Home / Istruzione / Chiunque alzi barriere è antistorico

Chiunque alzi barriere è antistorico

9166435259a452a12ffe6a51e980cab3

Chiunque pensi di alzare barriere o muri si pone in un quadro storico anacronistico. L’ho dichiarato alla “Staffetta della pace 2019 “, un evento che ha visto la partecipazione di oltre mille studenti e che si pone l’obiettivo di condividere i valori che coinvolgono territori delle periferie.
Le ultime indagini di Eurochild indirizzate ai ragazzi riferiscono che il 68% è a favore dell’accoglienza per l’arricchimento che può derivare dal punto di vista sia creativo che relazionale, è quindi fondamentale per noi impegnarci per salvaguardare l’educazione di questi ragazzi.
Nei prossimi mesi andremo avanti con il piano che riabiliti le scuole come presidio culturale, dai duemila insegnanti in più per consentire l’apertura pomeridiana delle scuole alla riforma delle classi pollaio e l’inserimento dell’educazione motoria alle primarie e quella dell’educazione civica.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

CAPTCHA
Reload the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code