Home / Ambiente / Il buco e il fuoco

Il buco e il fuoco

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=NiL4Ihxhl0M&hl=it_IT&fs=1&]

“La data e il luogo non sono casuali: alle 14,30 si terrà la conferenza dei servizi convocata dal Consiglio dei ministri, rappresentato dal sottosegretario Guido Bertolaso. Una conferenza voluta proprio per avviare l’apertura dello sversatoio nella cava Vitiello, attiguo alla ex Sari. E mentre Bertolaso ed il suo staff tecnico discuteranno con sindaci ed ente Parco Vesuvio, gli abitanti dei comuni di Boscoreale, Boscotrecase, Terzigno e Trecase cercheranno di far sentire la loro voce in una delle piazze simbolo del capoluogo.

Si affida al tam tam su internet la rete dei comitati vesuviani che sta organizzando per domani il sit in di protesta in piazza Plebiscito, a Napoli.”

Comitato cittadino boscotrecase

La politica della regione e del governo è vecchia ed obsoleta. In fin dei conti non fanno altro che bruciare rifiuti, con l’inceneritore e sotterrarli in grossi buchi, con le discariche. Una strategia, se non della preistoria, vecchia almeno come la nascita del primo agglomerato comunitario, solo che oggi abbiamo plastica, rifiuti tossici ed industriali. Le soluzioni alternative ci sono e costano meno. Il Trattamento Meccanico Manuale forma una sabbia sintetica dai molteplici utilizzi e riciclabile n volte, con uno scarto finale dell’1% e potrebbe essere lo strumento di transizione verso una politica si basa esclusivamente sul concetto della Filiera dei Materiali per eliminare il rifiuto alla base.

Questa è a la proposta politica del MoVimento alle regionali ed è una elaborazione costruita dai movimenti sociali e i maggiori esperti della rete internazionale “Zero Waste”.

I partiti sono rimasti indietro e i cittadini subiscono danni alla salute, all’economia e alla loro qualità della vita. Dopo anni di proteste contro inceneritori e discariche è giusto che i temi della società civile che si batte per il bene comune si impongano anche nelle istituzioni

sul-vesuvio-vietato-raccogliere-muschio-ma-sara-lecito-scaricare-rifiuti

No comments

  1. Luigi auguri per tutto e complimenti per questo blog!!!

  2. Grazie e cerchiamo di rendere questo spazio la voce di tutte le persone senza voce, di tutte le esperienze belle, ma invisibili, che sul territorio lavorano per il bene comune

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

CAPTCHA
Reload the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code
 

Scroll To Top