La GORI è un coacervo di personaggi politici

hfmj

In Regione esigeremo la liquidazione della GORI, che produce solo bollette salatissime per i cittadini.

Non è un azienda che gestisce i servizi idrici ma un coacervo di personaggi politici.

Con il M5S nelle istituzioni si torna all’acqua pubblica e si riporta il potere e il controllo ai cittadini.

Il presidente di Gori è Amedeo Laboccetta, un altro ex trombato del Pdl durante le elezioni nazionali e messo a capo di questa struttura. Quello che sta capitando con le “bollette pazze” è che la Gori sta facendo cassa perché deve recuperare un debito che va oltre i 200 milioni di euro e sta spalmando questo debito sui cittadini.

Sono scelte scellerate, il Movimento Cinque Stelle, assieme ai cittadini e ai comitati, sta cercando di contrastare una lobby illegittima dell’acqua nei Comuni Vesuviani e Sarnesi.

L’incarico di Sarro è illegittimo e l’Anac ha detto che procederà fino alla revoca del parlamentare del Pdl come commissario dell’ATO 3.

https://www.facebook.com/luigi.galloM5S/videos/vb.770978226269780/1014055288628738/?type=2&theater