Home / Acqua / Sarro incompatibile? Lo dice anche l’Anac ma è ancora al suo posto

Sarro incompatibile? Lo dice anche l’Anac ma è ancora al suo posto

Carlo-Sarro-350x293

Dopo quasi 2 mesi dalla mia richiesta di rimuovere Carlo Sarro dalla carica di Commissario dell’ATO 3, inoltrata al responsabile anticorruzione dell’Ente d’ambito sarnese vesuviano, non risulta emanato ancora nessun atto che sancisca definitivamente la decadenza del commissario scelto da Caldoro. Nonostante le rassicurazioni ricevute dal responsabile Anticorruzione dell’ATO3, che è intervenuto fuori tempo massimo e senza mai accorgersi dell’incompatibilità dopo i 15 giorni previsti dai termini di legge, non risulta emanato alcun atto di decadenza.

Ho inviato a Carmine Felaco, responsabile Anticorruzione di ATO3 Campania, e al presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione Raffaele Cantone, una richiesta di accesso agli atti, in particolare il procedimento di contestazione dell’incompatibilità di Sarro e il provvedimento di revoca a seguito del riconoscimento del contrasto tra i due incarichi.
Un atto necessario anche alla giunta delle elezioni della Camera, senza il quale il parlamentare forzista per il M5S dovrà decadere da deputato, perché le dimissioni di Carlo Sarro non credo risultino una revoca effettiva dell’incarico.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

CAPTCHA
Reload the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code