Home / Commissione Cultura / Se non sarà sventato il prelievo forzoso la Carrozza deve dimettersi

Se non sarà sventato il prelievo forzoso la Carrozza deve dimettersi

saccomannicarrozza
Dopo un regalo strepitoso alle banche private che può arrivare a circa 4,2 miliardi di euro di liquidi subito utilizzabili, il Ministero dell’Economia o sarebbe meglio dire il Ministero delle banche afferma che i collaboratori scolastici, che mediamente ricevono uno stipendio di 1000 euro al mese hanno un tetto al loro guadagno annuale.

Probabilmente già a febbraio ci sarà il prelievo forzoso ai lavoratori più deboli del comparto Scuola.

Se questo governo non lo impedirà e dopo aver regalato alle banche miliardi mette le mani nelle tasche dei lavoratori più deboli, non ci saranno scuse che tengono, la Carrozza ministro della (d)istruzione, deve dimettersi.