Chi deve pagare la TARSU?

Il sindaco Ciro Borriello è consapevole che i veritici e alcuni dipendenti dell’Ecologia SABA sono i responsabili della mancata o forte riduzione della raccolta differenziata nella città di Torre del Greco.

Come al solito arrivano comunicati stampa a cui non seguono fatti concreti. Dove è la determinazione a procedere fino a chiedere la risoluzione del contratto?

Sono le solite piazzate da venditore di batterie di pentole?

Il sindaco deve far pagare l’aumento della tassa dell’ 83% dei rifiuti ai primi responsabili.

Indagare se la società SABA, attraverso i suoi operatori, come testimoniano tanti cittadini (vedi video) e lo stesso sindaco effettua correttamente la raccolta differenziata.

Poi ci sono le responsabilità degli amministratori politici della nostra città incapaci di controllare o gestire adeguatamente il problema dei rifiuti sul nostro territorio e per ultimo i cittadini che NON EFFETTUANO LA DIFFERENZIATA.

Agli altri che ogni giorno si impegnano a RIDURRE i rifiuti e a DIFFERENZIARLI dovrebbero se non essere esenti dal pagamento, quantomeno pagare cifre irrisorie.

Ci sono cittadini ed avvocati in ascolto? E’ possibile aprire una vertenza sulla TARSU? O dobbiamo aspettare che esercizi commerciali, cittadini e associazioni vengano strozzati dai debiti?

Invitiamo tutti a partecipare Giovedì 4 Febbraio 2010 alle ore 20.00 presso il bar culturale “Non solo cafè” di Torre Annunzita Corso V. Emanuele III, 321

Aderisci su Facebook

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=-MREtlh6yZU&hl=it_IT&fs=1&]