Home / marittimi / #CuraItalia: le misure di sostegno al settore della pesca

#CuraItalia: le misure di sostegno al settore della pesca


25_10_2018_Gallo_ritratti_studio-3038
In che misura si sta tentando di attutire il crollo del settore Pesca?

La pesca, come tutti i settori in questo momento, è e sarà in difficoltà anche per i prossimi mesi. Per questo abbiamo previsto un primo intervento chiamato #CuraItalia a cui seguirà un nuovo intervento ad aprile con investimenti previsti in tutti i settori per i mesi successivi. Oggi abbiamo fornito risorse alle regioni per integrare il salario di diverse categorie di lavoratori, compreso il settore pesca. Inoltre per le piccole e medie imprese sono stati stanziati 1,5 miliardi per dare liquidità alle imprese con un fondo di garanzia statale anche per chi non può fornire garanzie personali alle banche, e ciò potrà avvenire anche a fronte di titoli di debito emessi dalle imprese. Un fondo di 100 milioni è inoltre dedicato a coprire gli interessi passivi sui finanziamenti bancari per l’arresto temporaneo delle attività di pesca.

È da diversi giorni che lo Stato comunica l’esigenza di personale medico, come giusto che sia. E se le dicessi che noi marittimi con le nostre competenze, tra corsi di sopravvivenza e salvataggio, corsi antincendio, gestione della crisi, leadership, primo soccorso sanitario e medical care, vorremmo dare man forte agli infermieri ed agli operatori della protezione civile, cosa mi risponderebbe?

Ben Venga. Aspetto una vostra disponibilità pubblica. Il Paese in questo momento ha bisogno di risorse umane che si impegnino tutte sul fronte del contenimento del contagio. Tuttavia bisogna coinvolgere professionalità perché dei cittadini pochi esperti delle procedure e con nessuna competenza medica o professionale adeguata potrebbe solo complicare la situazione.

Vorrebbe lasciare un suo personale messaggio ai Marittimi d’Italia che per terra e per mare vivono questo grave momento di difficoltà?

Non ho bisogno di lanciare messaggi ai Marittimi d’Italia sono persone temprate dal loro lavoro e dalla loro vita e sapranno più di tutti avere lo spirito giusto per affrontare questa emergenza nazionale insieme, ascoltando la sofferenza di tutti i cittadini e dell’Intero Paese per trovare forza e speranza e uscirne collaborando continuamente come una vera Nazione come l’Italia sa fare.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

CAPTCHA
Reload the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code