Home / Pompei / Buffer Zone: Il futuro possibile

Buffer Zone: Il futuro possibile

vesuvio-scavi
Abbiamo sempre osteggiato l’hub ferroviario previsto a Pompei. Al posto di grandi progetti preferiamo orientare le risorse verso la pianificazione di mobilità sostenibile e aree di snodo. Le difficoltà di mobilità non possono risolversi con un piano strategico che è la somma delle richieste dei singoli comuni. Per questo tra i nostri primi atti già approvati in Parlamento c’è quello del distretto di Grande Bellezza che tra l’altro prevede uno studio per la redazione di un piano di mobilità.


Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

CAPTCHA
Reload the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code