Home / Beni Culturali / Inizia il rilancio del Distretto del territorio vesuviano

Inizia il rilancio del Distretto del territorio vesuviano

distretto

Non è possibile che in un territorio dove ci sono le più grandi bellezze mondiali come il Vesuvio, il Parco Archeologico di Pompei e gli Scavi di Ercolano ci sia ancora tanta povertà, disagio, disoccupazione e criminalità da debellare. Siamo stati in questi anni governati dai peggiori. E’ obiettivo del M5S cancellare l’illegalità e il degrado con la cultura.
Un distretto che coinvolge nove comuni (Pompei, Ercolano, Torre del Greco, Torre Annunziata, Castellammare di Stabia, Portici, Trecase, BoscoTrecase e BoscoReale).
Con il via libera diamo un indirizzo politico importante al governo e al ministro dei Beni culturali, Alberto Bonisoli: quello di pensare a creare un distretto, al momento solo sulla carta, delle grandi bellezze del territorio vesuviano.
Un distretto che si crea investendo sulle ville borboniche presenti su tutta la fascia vesuviana e sulle ville romane non ancora portate alla luce. Aggiungendo, inoltre, interventi sulla mobilità in modo da creare delle zone di sosta e di snodo su tutto il territorio, in questo modo il turista arriva e ha a disposizione un sistema di mobilità facile e adeguato per muoversi sui siti diffusi in tutta la zona. Siti, su cui noi vogliamo investire anche per eventi culturali internazionali per richiamare i turisti nei periodi in cui il flusso dei visitatori è scarso.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

CAPTCHA
Reload the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code
 

Scroll To Top