Home / cultura / REGGIA DI CASERTA, DANNO DA 200 MILIONI: BUROCRATI, FINTI IMPRENDITORI E POLITICI SI PRENDONO IL PAESE

REGGIA DI CASERTA, DANNO DA 200 MILIONI: BUROCRATI, FINTI IMPRENDITORI E POLITICI SI PRENDONO IL PAESE

movimento-5-stelle-caserta-reggia-310x205

Due anni fa il M5S proponeva un’app semplice per monitorare i crolli negli scavi di Pompei. Il governo affermò che un progetto di Finmeccanica gratuito sarebbe stata la risposta. Sono avvenuti crolli, il governo ha perso un potenziale di nuovi fondi per Pompei ed ora Renzi dice che è roba sua. In realtà è di Gianni Letta che gestisce la bigliettazione con la sua società Civita in proroga da tantissimi anni.

Il soprintendente pro-tempore per la Reggia di Caserta, intanto, insieme a 3 dirigenti dell’Agenzia del Demanio, pagano un affitto ridicolo per gli alloggi e creano un danno di un milione e 200mila euro secondo la Corte dei Conti. Burocrati, finti imprenditori e politici si sono presi il Paese e non lo molleranno se non li cacceremo noi cittadini.

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

CAPTCHA
Reload the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code