Home / atti ispettivi / CASERME E ALLOGGI MILITARI DA CONSEGNARE AI GIOVANI ARTISTI. UN SUCCESSO 5 STELLE PRONTO A DIVENTARE REALTA’.

CASERME E ALLOGGI MILITARI DA CONSEGNARE AI GIOVANI ARTISTI. UN SUCCESSO 5 STELLE PRONTO A DIVENTARE REALTA’.

vittoria

5 CASERME ED ALLOGGI MILITARI DA CONSEGNARE ALLA CULTURA, ALL’ARTE E A GIOVANI ARTISTI. UN SUCCESSO 5 STELLE PRONTO A DIVENTARE REALTA’.

Nel Decreto Cultura, un emendamento del Movimento Cinque Stelle rendeva possibile l’uso delle caserme dimesse o delle scuole militari inutilizzate come scuole per i giovani artisti italiani e stranieri. Le strutture devono essere concesse per un periodo non inferiore a 10 anni ad un canone mensile simbolico non superiore ai 150 euro, un modo per incentivare i giovani artisti a sviluppare le proprie capacità e proseguire negli studi.

Il nostro emendamento veniva approvato nel 2013 ma ad oggi lo Stato tace.  Eppure, dopo 60 giorni dall’approvazione dell’emendamento, doveva partire un decreto legislativo che definisce le modalità di utilizzo dei beni dismessi a fine di valorizzazione culturale. Dopo 3 anni ci dicono che non sanno ancora darci tempi certi, ci troviamo nel 2016 e questo decreto non c’è.

E’ in questo senso che la mia interrogazione del novembre del 2015, rivolta al ministro Franceschini, chiedeva al suo ministero di assumere iniziative per incentivare e dare impulso alle disposizioni del nostro emendamento al decreto Cultura.

LEGGI L’INTERROGAZIONE -> http://aic.camera.it/aic/scheda.html?numero=5/07091&ramo=CAMERA&leg=17

Oggi questa interrogazione riceve risposta.

LEGGI LA RISPOSTA DEL MIBACT

 

Il ministero ha individuato 5 immobili da consegnare alla cultura:

  • Gorizia – Località Lucinico – via degli Eroi, 14 Ex fabbricato uso servizi
  • Lestizza (UD) – Località – Santa Maria Scaunico – Via Isonzo Ex alloggio
  • Pordenone – Via San Quirino, 84 – Ex alloggio
  • Campo Calabro (RC) – Località Matiniti – Aliquota di ex fortino
  • Messina – Contrada campo Italia – Aliquota di area addestrativa e deposito munizioni

Noi vorremo puntare sugli artisti in questo paese, sull’arte e sulla cultura, vorremmo valorizzare gli immobili dismessi, vorremmo portare la cultura in questi luogo e il governo è fermo. Noi prima della chiusura di questa legislatura pretendiamo che i 5 immobili individuati dal ministero della DIFESA vengano subito consegnati alla cultura.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

CAPTCHA
Reload the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code
 

Scroll To Top