Home / Acqua / Fuori la GORI dai nostri territori, la nostra battaglia per l’acqua pubblica in Campania

Fuori la GORI dai nostri territori, la nostra battaglia per l’acqua pubblica in Campania

ffff

#‎NoGori‬ Dai nostri contatori, dalla nostra casella di posta, dalle strade, dalle piazze il nostro grido, la nostra protesta è entrate nelle istituzioni. Finora ho condotto la lotta nel Parlamento e in rete con i comuni, ora finalmente i cittadini entrati anche nelle istituzioni regionali denunciano l’intreccio di politica e affari che viene fatto sulla pelle di tutti noi. Chiediamo la liquidazione della GORI i suoi debiti non devono essere spalmati sui cittadini con le bollette. FUORI LA GORI DAI NOSTRI TERRITORI !!!

l PD ha portato la privatizzazione della GORI sul nostro territorio e non vuole togliere le sue mani dalla nostra acqua. E’ stato Alberto Irace, ex sindaco DS di Castellammare di Stabia a privatizzare la gestione delle nostre acque con l’ingresso di GORI controllata da ACEA. Oggi, guarda caso è il presidente di ACEA.

Gori ha accumulato 92 milioni di debiti nuovi verso la regione che si sommano agli oltre 200 milioni di debito pregresso, ma il PD protegge le multinazionali ed offende nella dignità i suoi cittadini. Dietro scuse da azzeccagarbugli non ha voluto votare la mozione di messa in liquidazione della GORI in consiglio regionali e mentre si danno ore di vita a questa società i cittadini sono tartassati da bollette pazze. Il M5S sarà il vostro scudo.

https://www.facebook.com/luigi.galloM5S/videos/vb.770978226269780/1065145790186354/?type=2&theater

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

CAPTCHA
Reload the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code