Home / Acqua / Non permettere al potere delle multinazionali di chiudere i rubinetti

Non permettere al potere delle multinazionali di chiudere i rubinetti

Cari acquaioli, cari cittadini che avete votato in massa per il referendum sull’acqua pubblica, siete 29 milioni di cittadini italiani, siete un fiume in piena incredibile eppure vi fate prendere in giro dal PD, continuate a votarlo all’elezioni nazionali (nel 2013) e continuate a votarlo nelle elezioni locali (regione Campania 2015 ).

De Luca e i suoi compagni di merenda del PD sono pronti a farvi il loro regalo fedeltà . Il 9 Settembre hanno scritto una legge di giunta che toglie potere ai sindaci nella gestione dell’acqua e la conferiscono ad un comitato di nominati dagli inciuci politici che deciderà affidamento dei gestori, piano di investimenti e quindi tariffe di base e convenzioni sui gestori. Come Caldoro, De Luca prepara la cabina di comando perfetta per le multinazionali dell’acqua. Acea, Suez ed altri hanno già accesa i motori.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

CAPTCHA
Reload the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code