Home / bene comune / Il nuovo marketing sull’Anticorruzione: Cantone per smacchiare le colpe del Pd

Il nuovo marketing sull’Anticorruzione: Cantone per smacchiare le colpe del Pd

cant

Cantone lava più bianco. E’ il nuovo marketing all’italiana del PD sull’AntiCorruzione. Su Expo arriva Cantone. Sul giubileo c’è l’accordo con Cantone, sugli appalti in Campania De Luca collabora con Cantone. Serve a smacchiare le colpe del PD per aver reso inutilizzabile il reato dello scambio politico mafioso, per aver annacquato il falso in bilancio, per aver respinto tutte le proposte di DASPO per i corrotti presentati dal M5S e le norme che proteggono chi denuncia. Forse con Cantone il PD vuole cancellare anche le macchie più sporche come #MafiaCapitale

Il Presidente dell’anti-corruzione scelto da Renzi di fronte poi a nuovi scandali è sempre pronto a rispondere: non ho gli strumenti, non ho le risorse, non ho le persone. Sono ancor in attesa da Cantone di risposte sui presunti appalti anomali realizzati da ALES, la società in house del Ministero dei Beni Culturali e sulla scarsa trasparenza delle ASL della Regione Campania. Ma lo sporco del PD è evidentemente impegnativo.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

CAPTCHA
Reload the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code