Home / Acqua / #NoGori abbiamo strappato una maxibolletta da 122 milioni di euro!

#NoGori abbiamo strappato una maxibolletta da 122 milioni di euro!

dsvf

I cittadini continuano a pagare bollette salatissime e De Luca è colpevolmente in ritardo sulla rimozione di Sarro, c’è già stata una conferenza dei capigruppo senza prendere alcuna decisione. Ad Ercolano davanti ad uno sportello GORI abbiamo strappato il debito che la GORI ha presso la Regione Campania che vuole spalmare sui cittadini con le “Partite Pregresse”. Caldoro ha già cancellato 70 milioni debito con una legge regionale e dilazionato il resto del debito della GORI presso la Regione Campania per 20 anni senza interessi.

Visto l’annullamento delle vecchie “Partite pregresse” il M5S aveva ragione a dire i cittadini che non andavano pagate,visto che sono state annullate, ma ora la GORI ritornerà alla carica già da quest’anno e l’unico modo per fermare questa S.p.A. e chiederne la sua liquidazione e l’approvazione di una legge regionale che restituisca potere agli organi democraticamente eletti. Oggi la Boccetta, ex candidato alle elezioni nazionali del 2013 con il PDL, si fa scudo e vuole spaventare i lavoratori della GORI con un gioco politico assai vecchio ma il gestore per il M5S deve essere pubblico, come è stato fatto a Napoli con l’ABC salvaguardando i lavoratori e tutta la buona esperienza di ARIN S.p.A. andando verso la cancellazione di sprechi ed inefficienze. Così i cittadini potranno controllare bilanci, appalti, le nomine dei dirigenti, gli stipendi e le assunzioni dei dipendenti in un opera di trasparenza e garanzia pubblica.

https://www.facebook.com/luigi.galloM5S/videos/1024501437584123/

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

CAPTCHA
Reload the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code