Home / Commissione Cultura / 8xmille: Togliere alla scuola per dare agli edifici di culto

8xmille: Togliere alla scuola per dare agli edifici di culto

bivio-8x1000
Il governo è colpevolmente in ritardo sull’utilizzo dei fondi per l’8xmille ! Ma ora scopriamo che parte dei 50 milioni che spetterebbero alla sicurezza degli studenti nella scuola, conquista sudata del M5S, verranno sottratti per essere dirottati al Fondo per gli Edifici di Culto che ha come unica missione la manutenzione e la conservazione di circa 750 edifici religiosi e non contempla scuole nel suo patrimonio

I decreti attuativi e di ripartizione del fondo per l’edilizia scolastica sono stati emanati solo dopo numerosi solleciti del M5S, question time, impegni formali per il governo ed interrogazioni, ma il termine per l’accesso ai fondi da parte dei sindaci e degli enti interessati resta il 30 settembre. Una data assurda, visto che nessun ente ha ancora a disposizione i moduli e la documentazione tecnica da fornire per l’accesso al fondo.

Il M5s in commissione bilancio ha chiesto giovedì una proroga fino a dicembre 2014 per dare il tempo a tutti gli enti di effettuare le richieste di accesso al fondo dell’edilizia scolastica e l’esclusione del Fondo per gli Edifici di Culto. Martedì sapremo i partiti cosa voteranno. I cittadini che volevano hanno già deciso di destinare il loro 8xmille alla chiesa cattolica.

Intanto abbiamo preparato un fac-simile della domanda per dare la possibilità a tutti gli enti di prepararsi adeguatamente per procedere alla richiesta di fondi per scuole del proprio territorio => http://galloluigi.wordpress.com/download/

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

CAPTCHA
Reload the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code