Home / Commissione Cultura / Humus per la corruzione a Pompei. Renzi Vs Cantone

Humus per la corruzione a Pompei. Renzi Vs Cantone

pompei4
E sulla corruzione che ci sentiamo veramente presi in giro da #Renzi.

Ne fa un gran parlare, una lunga serie di proclami, ma finora sui provvedimenti reali, non quelli annunciati, abbiamo sbattuto la testa contro un muro.

E’ accaduto sulle deroghe degli appalti a Pompei. Abbiamo migliorato il testo, ma resta distante da quella limpidezza necessaria per un governo che combatte sempre e comunque la CORRUZIONE. Dopo settimane di battaglie in Parlamento, nessun quotidiano ha ritenuto dare risalto alle nostre proposte e denunce.

Ora il presidente dell’autorità anticorruzione Cantone ci da ragione, ma poco importa. E’ il governo che deve ravvedersi, c’è ancora il tempo di modificare questa vergogna al Senato (la camera parlamentare inutile) sul Decreto Franceschini e il #M5S ha fatto tutte le proposte necessarie.

Ecco le parole di Cantone, presidente dell’autorità anticorruzione:

(ANSA) “A Pompei si potranno fare appalti in deroga, un sistema sempre pericoloso, in cui spesso si crea ad arte una situazione di fretta per poi giustificare il mancato rispetto delle regole”.

[youtube=https://www.youtube.com/watch?v=VKBgvr9cFQs]

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

CAPTCHA
Reload the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code