Home / democrazia / Il voto che in Europa rafforza l'apparato, ma l'opposizione è nel Paese

Il voto che in Europa rafforza l'apparato, ma l'opposizione è nel Paese

Piramide+capitalista
#Renzi con il vostro voto alle europee sta rafforzando l’apparato costituito dai media conniventi, da ditte e cooperative amiche, dai furbetti degli appalti, da enti che sono carrozzoni statali e parastatali, dalle macchine politiche territoriali, da sacche di elettorato che non sono interessati a far vincere l’etica e la correttezza in politica. Ecco un elenco non esaustivo di quello che ha fatto:

– Una tassa occulta alle imprese e alla pubblica amministrazione a favore dei giornali di cui non esiste una stima sicura (si oscilla da 120 milioni a 2,5 miliardi di euro)

– Una norma ad personam per alcuni dirigenti scolastici che danneggia tutti gli altri anche aspiranti

– Per la manutenzione ordinaria nelle scuole non varrà più il principio di libera concorrenza ma si affida l’appalto ad aziende o cooperative già vincitrici di altri appalti, come la Manutencoop il cui presidente è indagato

– Una deroga sugli appalti per l’edilizia scolastica che permette ad aziende senza struttura economica e progettuale di vincere gli appalti, in tal caso un azienda inadempiente potrebbe non avere i soldi per pagare penali

– Una norma che cancella il reato per il quale #Renzi stesso è sotto condanna dalla Corte dei Conti

– Immunità (scudo contro la giustizia) a sindaci e consiglieri regionali nominati da altri politici nel Senato

– Deroghe sugli appalti nel Grande Progetto Pompei con controllori che controllano se stessi

Il #M5S è l’unica opposizione in Parlamento di questo grande illusionista. Siamo gli unici che in commissione contrastiamo queste politiche. In Aula arriva puntale la fiducia e sui giornali ed in TV troverete solo la notizia dell’approvazione del decreto.

11 milioni di voti al PD sono una cifra enorme, ma sono stati 49 i milioni di italiani chiamati al voto e il 42% ha preferito disertare le urne. C’è una ricca opposizione nel Paese da poter far crescere. Noi ci siamo. Noi ci mettiamo al vostro servizio.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

CAPTCHA
Reload the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code