Home / Deiulemar / Le occasioni perse: Zona Franca e costituzione parte civile

Le occasioni perse: Zona Franca e costituzione parte civile

deiulemar2
Si afferma che la politica non avrebbe potuto fare nulla sulla vicenda #Deiulemar. Anche io era di questa visione prima di entrare nelle istituzioni perchè i politici per decenni ci hanno convinto che nulla era possibile. Ciò che invece è mancato alla politica è la volontà, la volontà di occuparsi dei problemi dei cittadini invece che dei propri affari.

Oltre l’impegno in parlamento anche le istituzioni locali potevano dare un forte contributo alla città.
I sindaci che hanno governato potevano fare 2 importanti scelte:
– Costituire il comune come parte civile nel processo penale della Deiulemar
– Chiedere di far rientrare il comune di Torre del Greco nella Zona Franca visto le condizioni economiche disastrose della città dopo la truffa Deiulemar

Nella Zona Franca che prevede un piano di incentivi per le micro e piccole imprese basato su un mix di agevolazioni ci sono Portici e Torre Annunziata e non c’è il comune di Torre del Greco. Assurdo. Questa gente non deve più amministrarci. Deve restare a casa.
#ludovicodeliasindaco #vinciamonoi #m5s

[youtube=https://www.youtube.com/watch?v=5oL0wqQXy1I]

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

CAPTCHA
Reload the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code