Home / parlamento / Genovese in carcere non vale più 20000 voti per il PD alle europee

Genovese in carcere non vale più 20000 voti per il PD alle europee

genovese_pd-300x300
Non concordo con l’analisi di Marco Travaglio nel suo editoriale su Il Fatto Quotidiano di ieri. Il deputato #Genovese del #PD ha una richiesta di arresto sulle spalle per associazione a delinquere finalizzata alla truffa, al riciclaggio e al peculato con 6 milioni intascati con fatture false. Emblema del clientelismo con mezza famiglia nella formazione professionale quella che dovrebbe essere volano per il lavoro dei giovani.

Travaglio afferma che il #PD vuole rallentare l’autorizzazione a procedere all’arresto dalla Camera dei Deputati perchè se vota SI si sporca l’immagine con un suo deputato in carcere, se vota NO si sporca l’immagini perchè si comporta come #Berlusconi.

In realtà il #PD non vuole perdere le 20mila preferenze di cui è portatore #Genovese alle prossime elezioni europee. L’interesse è ancor più bieco, nessuna immagine ma pacchetti di voti concreto. Ma noi non lo permetteremo e come sempre gli romperemo il giochino

[youtube=https://www.youtube.com/watch?v=euA79_LWWzE]

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

CAPTCHA
Reload the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code