Home / Commissione Cultura / 2014: ancora discriminazione di genere in Italia

2014: ancora discriminazione di genere in Italia

boldrini
Nella composizione dell’organico del personale educativo nelle attività convittuali e semiconvittuali delle scuole c’è ancora discriminazione di genere.

La normativa che regola la materia, mentre da un lato sottolinea il carattere di unicità della graduatoria da cui attingere per l’assunzione di questo tipo di personale educativo, dall’altro viola il principio di uguaglianza e discrimina l’affidamento degli alunni convittori e delle alunne convittrici, attribuendolo a personale educativo rispettivamente maschile e femminile.

La questione è arcinota al Ministero dell’Istruzione a causa delle numerose segnalazioni spedite al ministero così come è arcinoto il totale disinteressamento dei ministri di #PDexemenoelle e #PDL che si sono susseguiti. Il prossimo ministro farà una Scelta Civica?

Aspettiamo risposta all’interrogazione depositata in commissione

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

CAPTCHA
Reload the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code