Home / Uncategorized / Il PD si dissolve senza Berlusconi

Il PD si dissolve senza Berlusconi

M5S-Micillo-Tofalo-Gallo

Siamo pronti a votare l’ineleggibilità di Berlusconi. Grasso costituisca subito la giunta per l’elezioni.
Il PD dimostri con i fatti e non con le chiacchiere di volere il cambiamento e mettiamoci alle spalle il ventennio del Caimano.

Ma ciò non accadrà perchè il PD è destinato a dissolversi senza Berlusconi, non avrebbe più ragione di esistere, non avrebbe più da far leva sul suo preferito spauracchio, resterebbe senza argomenti per il suo elettorato.

Oggi martedì 9 aprile i componenti del gruppo parlamentare del MoVimento 5 Stelle alla Camera dei Deputati hanno deciso di rimanere in Aula dopo il termine dei lavori fino al giorno dopo (mezzanotte e un minuto) per manifestare contro l’immobilismo del Parlamento e per pretendere l’istituzione delle Commissioni Permanenti, in modo che i Parlamentari possano finalmente iniziare a svolgere il lavoro per cui sono pagati e il ruolo per cui sono stati scelti dai cittadini.
Si leggerà la costituzione in aula, i deputati faranno l’hangout con i cittadini e dopo si divideranno per commissioni e continueranno a lavorare.
Nelle stesse ore tutti i cittadini che vorranno unirsi in presidio davanti Piazza Montecitorio ribadiranno con forza alla CASTA che il Parlamento e la Democrazia non sono oggetto di negoziazione

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=_PFa5I2kSyA&list=UUQMR0q4wNM8Rbe7W0UlX1jg&index=15]

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

CAPTCHA
Reload the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code