Home / altra campagna / Storia di un week-end di un ordinaria rivoluzione (se non staremo a guardare)

Storia di un week-end di un ordinaria rivoluzione (se non staremo a guardare)

firmaday5

firmaday6

firmaday3

firmaday4

330 firme in questo week-end a Torre del Greco. Polpastrelli slogati, vista messa a dura prova. Un incredibile energia che arriva da tutti i cittadini diversissimi tra loro. L’arrabbiato, il riflessivo, il solidale, il giustizialista. Il povero, il ricco, l’istruito, l’analfabeta. Il vecchio senza internet, il giovane con l’Iphone. Chi ha ancora nella testa i vecchi schemi politici, chi ha già compreso i paradigmi di una nuova umanità. Tutto supportato da attivisti in tutte le salse, ognuno con la sua tecnica comunicativa, senza schemi, liberi di agire nel rispetto degli altri. Ognuno riesce a raggiungere la mente e il cuore di qualche cittadino ed è respinto da altri.
Combattenti nonviolenti che arrivono a fine giornata con gli occhi rossi, la testa gelata, le orecchie che fischiano, la gola che graffia, ma il cuore caldo e il sorriso sulle labbra. Attivisti a 5 stelle che stanno facendo poco per se e molto per gli altri.
A chi chiede perchè non utilizziamo un megafono, rispondiamo “Se lo procuri e si metta in strada con noi”.
A chi supplica di non deluderli, rispondiamo “Noi ce la mettiamo tutta, ma abbiamo bisogno del vostro aiuto, dedicate un pezzo del vostro tempo alla comunità”

Grazie a tutti e chi simpatizza con il MoVimento 5 Stelle è ora che diventi attivista. La rivoluzione è a portata di mano se non resteremo lì a guardare

Partecipa, inizia dal FORUM

[youtube=http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=BDHIdcfx5tc]

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

CAPTCHA
Reload the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code