Home / Acqua / Salviamo Caldoro. Firmiamo la petizione

Salviamo Caldoro. Firmiamo la petizione

Acqua

Salviamo Caldoro,
evitiamo che faccia una cosa che potrebbe risultare illeggittima

Firmiamo la petizione. Iniziamo a raggiungere le prime 100 firme

Egr. presidente Caldoro, qualora Lei provvedesse a ratificare “Schema di Accordo di Regolazione tra Regione Campania, Ente d’Ambito Sarnese-Vesuviano e GORI s.p.a.” , la Regione Campania andrebbe sostanzialmente a cancellare ben 157 milioni di euro di debiti alla GORI s.p.a. relativi a forniture regionali di acqua all’ingrosso mai pagate dalla società. Al riguardo, si ritiene che l’eventuale sconto di 157 milioni di euro ad una società privata di gestione del S.I.I. sia illegittimo e immorale, in quanto si andrebbero a far gravare sui cittadini le inefficienze di una società per azioni, la cui gestione industriale è stata affidata all’ACEA s.p.a., società quotata in borsa e individuata quale socio privato dall’ente d’ambito Sarnese-Vesuviano proprio in virtù delle capacità operative e manageriali di cui sarebbe dovuta essere portatrice. Inoltre, le motivazioni poste a fondamento dell’accordo di cui all’oggetto appaiono infondate ed erronee

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

CAPTCHA
Reload the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code