Home / Acqua / 157 milioni di debiti da scippare alla collettività per darli alla GORI

157 milioni di debiti da scippare alla collettività per darli alla GORI

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=RenlkOtnFEw]

Il comitato dell’Acqua Bene Comune di Torre del Greco da Luglio ha ripreso le attività continuando a battersi per una gestione del servizio idrico partecipata dai cittadini. Ha chiesto ed ottenuto un incontro con il Sindaco di Torre del Greco e presentato ragioni e documentazioni.

Il sindaco affermò di non conoscere la questione nel dettaglio, che andava studiata. Così, senza più essere ricontattati, apprendiamo direttamente dagli organi ufficiali che il Sindaco Malinconico nel CDA dell’ATO3 è stato determinante per l’approvazione di una proposta scellerata che vuole cancellare 157 milioni di debiti che la GORI S.P.A. ha con tutti noi cittadini, perchè sono soldi che deve alla Regione CAmpania.

Dopo le scelte del nuovo sindaco di Torre del Greco, dopo una partecipata assemblea dei comitati della rete civica ATO3 che ha ribadito il suo fermo NO a salvare una gestione privatistica e fallimentare come quella della GORI, il comitato Acqua Bene Comune continuerà l’informazione sul territorio e la pressione sui politici e sulle istituzioni coinvolte per un cambiamento di rotta.

Per questo la Rete Civica Ato3 propone di stampare e diffondere il volantino che segue affinchè ognuno venga messo di fronte alle sue responsabilità politiche. Non si può chiedere i voti ai cittadini che vogliono l’acqua gestita dal pubblico in forma partecipata dalla società civile e poi votare per proseguire con la gestione GORI s.p.a

STAMPA – FOTOCOPIA – DIFFONDI

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

CAPTCHA
Reload the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code