Home / Candidati / Con il M5S solo un terminale dell’attivismo e dei senza voce

Con il M5S solo un terminale dell’attivismo e dei senza voce


Venerdì ho dato la mia disponibilità alla candidatura nel M5S per le prossime elezioni nazionali allo staff di Grillo. Non è una scelta fatta a cuor leggero. Per me sono molte le rinunce e i sacrifici che sono consapevole di dover affrontare per chi come me sta conducendo una vita soddisfacente e felice. L’impegno, gli ostacoli, le sfide sono enormi. Ho preso questa scelta solo dopo aver constatat
o che c’era una volontà collettiva a sostenere questa candidatura. Dopo aver verificato che ci sono diverse persone pronte a fare rete e a metterci la loro energia, il loro tempo e la loro faccia.
Io sono solo un terminale che cercherà di far del suo meglio, con tutti i suoi limiti, per essere voce degli attivisti sociali e politici sui territori e di tutte quelle persone che non hanno voce.

La prima fase sarà quella delle votazioni online sul portale del MoVimento per tutti gli utenti già iscritti. Per questo c’è una sezione in cui i candidati si presentano con il proprio curriculum, una dichiarazione d’intenti per il parlamento ed un video di presentazione.

Ancor più importante sarà la fase di elaborazione del programma di governo del M5S che tutti noi cittadini dovremmo impegnarci a realizzare attivando laboratori permanenti su varie categorie tematiche, affinché le istanze dal basso diventino proposte di governo del M5S.

Stay Tuned!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

CAPTCHA
Reload the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code