Home / altra campagna / Siete pronti per il piano B?

Siete pronti per il piano B?

Il piano A: “Inserire un inflitrato del MoVimento in consiglio regionale” è fallito.

Se il MoVimento Cinque Stelle fosse un partito ragionerebbe su alleanze con altri schieramenti, mosse tattiche, compromessi qualsiasi per entrare nella stanza dei bottoni e illuderci di poter influire sulle scelte politiche locali e nazionali.

Il MoVimento è invece una aggregazione spontanea di cittadini attivi ed è sempre stato pronto ad allearsi con tutti i cittadini mettendo in comune le esperienze, inventando e sperimentando forme organizzative reticolari, comunitarie (il wikiProgramma, assemblee pubbliche decisionali, i meetup , le mailing-list, i forum, facebook) con l’obbiettivo di disperdere il potere e ridistribuirlo a tutti.

Ora 39.349 persone rappresentano una stima per difetto di una massa critica che può influenzare i processi di gestione della cosa pubblica.

Una massa critica, però, non solo elettorale, ma di cittadinanza attiva che ha una visione alternativa del mondo e che può attuare una trasformazione democratica dello Stato.

Questa massa non è rappresentata dai Media, non ha banche, non ha rappresentanti politici, non ha leader, ma ha una forza d’animo incredibile, un’energia vitale, è la società che inventa, progetta, trasforma e resiste.

Ecco allora il piano B

Questa massa non resterà ibernata fino alle prossime elezioni, non è nella sua natura, ma dovrà assumersi direttamente la responsabilità del governo dei beni pubblici, i beni comuni (acqua, terra, territorio, conoscenza, istruzione, salute, etc.) quelli che se tutelati garantirebbero i diritti umani a tutti.

Abbiamo elaborato tutti insieme un programma e in questi cinque anni di NON-GOVERNO dobbiamo cercare di attuarlo e nello stesso tempo continuare a fare rete e ad elaborare nuove proposte e progettare una propria teoria economica che non offendi più, in modo intollerabile, la vita di questo pianeta.

Torre del Greco
Giovedi 8 ore 19.30 in Villa Comunale

Napoli

Sabato 10 ore 17 alla Città del Sole

PORTICI (NA)
Mercoledi’ 14 aprile ore 19,00
presso Amici di Max

Salerno e Avellino
Lunedì 12 aprile alle ore 19 a Montoro Inferiore (AV)

0 Commenti

  1. a poggiomarino abbiamo fatto un associazione che si chiama tutelasaluteambiente i problemi sono tanti …inquinamento elettromagnetico,ci sono antenne camuffate nelle canne fumarie ,concetrate nel centro e noi stiamo facendo casino per farle spostare lontano dal centro,abbimo scoperto strada facendo l inquinamento delle falde acquifere piuconcentramentodelle polveri sottili…….stiamo morendo in tanti tuttisi sono rassegnati che il tumore èinevitabile ma io mi chiedo perche???????????

  2. Domenico Barba

    Ciao Sofia,
    a Scafati dovrebbe esserci un gruppo meetup nascente, prova a cercarli e coltivate un grande progetto per queste battaglie insieme…più si cresce più si ha voce..
    A presto.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

CAPTCHA
Reload the CAPTCHA codeSpeak the CAPTCHA code